Home Blog

Sembra una nuova alba dopo la tempesta, dicono i tifosi del Liverpool

0
Sembra una nuova alba dopo la tempesta, dicono i tifosi del Liverpool

Sembra una nuova alba dopo la tempesta, dicono i tifosi del LiverpoolHa chiesto il suo immediato pensiero sulla sorprendente vittoria di Champions League contro il Barcellona ad un estatico Anfield, il manager tedesco del club, Jürgen Klopp, ha sfoggiato il suo sorriso scintillante e ha detto senza fiato: “e’ il miglior volto del Calcio, eh?”

Il Liverpool ha ottenuto una vittoria che Klopp aveva detto ai suoi giocatori era impossibile, ma per uno sforzo elementare, ribaltando una sconfitta di 3-0 da parte di una delle squadre stellari D’Europa, vincendo 4-0 a casa ad Anfield. Con i suoi giocatori ancora in campo che si abbracciano a vicenda o se stessi in incredulità stordita, e i tifosi nel Kop end dello stadio che cantano l’inno di Liverpool, non camminerete mai da soli, Klopp ha detto: “ci sono cose più importanti al mondo, ma creare questo tipo di atmosfera emotiva insieme è così speciale.”

Speranza e cuore: emozioni suscitate a Liverpool al crescendo di stagione

Per saperne di più La mattina dopo una storica serata di calcio, i tifosi del Liverpool, uomini stagionati sulla cinquantina, dicevano di non aver dormito, di essere stati emotivamente sopraffatti, in lacrime. La campagna di marketing del club, noi siamo Liverpool: questo significa di più, rischia persone irking il cui sostegno per altri club è anche una questione di lealtà per tutta la vita, intrecciata nella loro identità e vita familiare, e il calcio stesso, come ha riconosciuto Klopp, non è tutto bene. Eppure c’è la sensazione che il risveglio di Anfield susciti sentimenti speciali. Il suo cuore è una riconnessione, tra gli ultimi decenni di grandezza del calcio negli anni sessanta, settanta e ottanta, le cui fondamenta sono state notoriamente costruite con i pugni serrati del manager scozzese Bill Shankly, e il ritorno del successo ora con Klopp, dopo alcuni anni difficili e terribili.

E ‘ aggravata dai traumi di Hillsborough, dove 96 persone sono state uccise in una crush che ha sostenuto Liverpool alla semifinale di FA Cup del 1989 contro Nottingham Forest e alla campagna di 30 anni per la giustizia che è seguita. Alle nuove indagini 2014-16 a Warrington, l’amore che le vittime e le loro famiglie avevano per il calcio, e per il Liverpool, brillava nelle dichiarazioni personali fatte sul 96. David Hughes, che aveva solo 17 anni quando suo padre Eric, allora 42 anni, fu ucciso, parlò di come avevano viaggiato ovunque guardando Liverpool e disse che era “come una religione per noi, e ci piaceva, e ci piaceva passare del tempo insieme”.

Il confronto con la religione si sovrappone alla devozione al calcio.Il confronto con la religione si sovrappone alla devozione al calcio.

Lo stesso Shankly descrisse Anfield come” un santuario“; Dan Davies, un giornalista sopravvissuto alla cotta di Hillsborough nel 1989, scrisse che la vittoria su Barcellona sotto i riflettori di Anfield era stata”un’esperienza religiosa”. Adrian Tempany, un altro giornalista e sopravvissuto alla terribile cotta, ha detto del Kop: “le persone intorno a me erano deliranti, alcuni piangevano; non potevamo credere a quello che avevamo visto fare i giocatori. Mi sembrava di non riuscire a vedere quando e ‘ entrato il quarto gol, era come guardare uno di quei caleidoscopi multicolori che hai da bambino. E il canto alla fine non è stato così violento come è stato; è stato rispettoso, dei giocatori e del club – era quasi come un inno.”

Il ritorno del successo a Liverpool è un fenomeno notevole di calcio moderno, tra questo profondo attaccamento emotivo e la memoria collettiva, e i proprietari, miliardari investitori americani hedge fund del Fenway Sports Group, che ha comprato il club nel 2010. I proprietari della squadra di baseball di Boston Red Sox e del liberal Boston Globe, John Henry e i suoi co-investitori FSG hanno impiegato del tempo per trovare il loro metodo di gestione, che ora sta diventando apprezzato dai tifosi.

L’approccio degli Stati Uniti agli investimenti sportivi contrasta con i loro rivali per la Premier League di questa stagione, Manchester City, la cui ascesa è stata alimentata da oltre 1 miliardo di sterline di investimenti da Sheikh Mansour della famiglia al potere di Abu Dhabi, e Chelsea, finanziato dal 2003 dall’oligarca russo Roman Abramovich. Ma L’approccio di FSG è gettato in una luce invidiabile rispetto a quello dei proprietari statunitensi del Manchester United, La Famiglia Glazer, la cui acquisizione del 2005 è stata sfruttata con debiti di £525m, è costato al club più di £1 miliardo e ha visto un declino dopo che non hanno pianificato la successione al manager illustre Sir Alex Ferguson.

L’FSG ha gestito il Liverpool

costantemente dopo i primi passi falsi nel costoso reclutamento di giocatori e una storica fila con i tifosi, che hanno organizzato un walkout di Anfield alla partita contro Sunderland nel 2016, protestando per l’aumento del prezzo dei biglietti. Henry, il presidente Tom Werner e il presidente della FSG Mike Gordon hanno subito fatto una dichiarazione apologetica e rielaborato i prezzi, e da allora, con la nomina Dell’ex giornalista di Times Tony Barrett a capo del club e dei tifosi di collegamento, il club è stato più sensibile e le relazioni sono migliorate.L'FSG ha gestito il Liverpool

FSG ha investito, £ 110m in prestiti per la costruzione del nuovo stand principale di 20.500 posti, che ha aumentato la capacità di Anfield a 54.074 e aumentato le entrate commerciali, mentre finora non ha preso nulla in dividendi. Gordon, che ha assunto il ruolo più attivo nella ricostruzione di Liverpool, è stato coinvolto centralmente nell’assunzione del Klopp ispiratore, precedentemente il manager di successo di Borussia Dortmund nella Bundesliga tedesca. L’FSG lo ha sostenuto con il reclutamento di giocatori ambiziosi ma analitici, supervisionato da un direttore sportivo, Mike Edwards, che ha portato una nuova squadra di alta qualità in un campo tra cui il centrocampista Mohamed Salah, Virgil van Dijk e il portiere Alisson Becker.

James McKenna, dell’independent supporters’ trust Spirit of Shankly – così chiamato per sottolineare l’importanza dei valori predicati dall’ex manager del club – afferma di credere che FSG abbia imparato e raggiunto una comprensione del Liverpool.

” Sembra che ci sia una nuova alba”, ha detto McKenna, ” e nessuno avrebbe potuto sapere quanto significativo non camminerai mai da solo sarebbe stato: abbiamo attraversato una tempesta, attraversato tempi molto difficili, e ora sembra che stia arrivando un cielo dorato.”

Phil Neville si avvale delle proprie esperienze per dare brutte notizie ai Mondiali

0
Phil Neville si avvale delle proprie esperienze per dare brutte notizie ai Mondiali

Phil Neville si avvale delle proprie esperienze per dare brutte notizie ai MondialiPhil Neville ha detto che essere stato lasciato dall’Inghilterra tre volte alla vigilia di un torneo gli ha mostrato “non c’è un modo giusto per dire a un giocatore che non stanno andando alla Coppa del mondo”.

Il centrocampista di Lione Izzy Christiansen,

che non è riuscito a riprendersi da un infortunio alla caviglia, è stato il più alto assente dalla squadra France 2019 di Neville annunciato mercoledì da celebrità tra cui Emma Watson, Raheem Sterling, David Beckham e Katarina Johnson-Thompson.

La squadra inglese di Coppa del mondo femminile è equilibrata ma in transizione

Per saperne di più

Neville, che ha giocato nei Campionati Europei 1996, 2000 e 2004 ma non è mai stato selezionato per una Coppa del mondo, ha ammesso di aver cercato di rendere il processo il più libero possibile di stress.

” La prima volta è stato nel 1998″, ha detto. “Siamo dovuti andare nella stanza del direttore. Ci ha detto che non eravamo nella squadra e poi siamo dovuti partire mezz’ora dopo. Poi ce n’era uno personale, l’altro una telefonata. Quindi ci sono tre modi diversi.

“Dopo France 98, devo dire che mi ha colpito per sei mesi. Pensavo che tutto il processo fosse sbagliato. Ma quando diventi un po ‘più grande pensi: “sai una cosa? Non c’e’un modo giusto per dire a un giocatore che non andra ‘ alla Coppa del mondo.”

Neville chiese alle leonesse come avrebbero voluto essere dette. = = Note = = = = Altri progetti = = = = Collegamenti esterni = = “I giocatori sono stati ” inviato per E-Mail alle otto, poi c’è stata una telefonata più tardi il giorno per coloro che ne volevano uno,” ha detto. Oltre ai 23 nella squadra, 13 hanno ricevuto e-mail dicendo loro che non avevano fatto il taglio.

” Il mio momento più orgoglioso è stato la reazione di coloro che non erano nella squadra”, ha detto Neville. “Abbiamo parlato con loro e le conversazioni sono state su come vogliono che andiamo ai mondiali e vinciamo. Non sono una persona emotiva, ma quelle conversazioni mi hanno fatto commuovere.”

Christiansen, che si allena per la prima volta dopo un intervento alla caviglia dopo aver subito un infortunio alla SheBelieves Cup, è stato particolarmente sfortunato perdersi.

” Era delusa, devastata”, disse Neville. “

Ha fatto tutto quello che le abbiamo chiesto. Ha praticamente vissuto al St. George Park per le ultime otto settimane. Ha sacrificato tutto nella sua vita per arrivare a questo punto. Sarebbe stata in grado di andare, ma la selezione per Izzy si basa esclusivamente sulle prestazioni di altri giocatori che hanno preso le loro opportunità in centrocampo.“” Era delusa, devastata", disse Neville. "

Inghilterra squadra di Coppa del mondo per la Francia 2019-in immagini

Oltre All’esperienza di Jill Scott e Karen Carney, che saranno i primi giocatori inglesi dopo Bobby Charlton a giocare in quattro Coppe del mondo, ci sono una serie di giocatori che saranno al loro primo e Neville ha ruotato per assicurarsi di avere i tappi prima di andare in Francia.

“Abbiamo dei giovani talenti in arrivo.

Non sono stato timido fin dal primo giorno per far passare i giovani giocatori. Sono abbastanza buoni. Mo Marley mi chiama tutti i giorni per il talento dei minori di 21 anni, e dopo la Coppa del mondo verranno messi in squadra.

“Potreste pensare che io abbia cambiato molto le cose, ma ho dovuto assicurarmi che questi giocatori, Keira Walsh, Leah Williamson, Beth Mead, siano arrivati a una Coppa del mondo con più di 10 maiuscolo che zero.

“In Spagna, Georgia Stanway ha raggiunto l’età, Leah Williamson ha dimostrato che poteva andare a una Coppa del mondo e fare il titolare. Beth Mead, da quello che abbiamo visto negli ultimi due mesi, e ‘stata la miglior improvvisatrice piu’ veloce della squadra. E ‘ passata dalla lotta per un posto in squadra alla lotta per un posto ALL’XI iniziale con le sue performance.”"Abbiamo dei giovani talenti in arrivo.

Perché i giovani giocatori sono così sicuri? ” E ‘l’ambiente in cui crescono”, ha detto Neville. “Quando si va in club ora e si vedono le strutture e accademie, sono dati molto in termini di allenatore, aiuto psicologico, tattico, tecnico. “Tutto è lì ora per aiutarli a esibirsi sul campo, così ora Si sta diventando un giocatore più sicuro di sé. Se parlate con una Jill Scott O Karen Carney, i viaggi che hanno fatto sono molto diversi dai viaggi che hanno fatto i miei giocatori più giovani. I sacrifici, niente palle, niente bavaglini, niente lanci, essere trattati male. I giovani giocatori non hanno dovuto sperimentarlo.”

Prima delle amichevoli finali delle leonesse contro la Danimarca a Walsall e in Nuova Zelanda a Brighton, c’è la finale di Campionato Femminile questo fine settimana, e la finale di Champions League il 18 maggio.

“Non mi piacera’. Non vado a nessuna partita Questo fine settimana, perché non voglio vedere niente”, ha detto Neville. “Ogni volta che un giocatore cade pensi: ‘lei è fuori dai Mondiali. Quindi spengo la TV e spero che tutti riescano a passare. Non voglio che qualcuno rimanga ferito.”